25 mag 2016

Antea micina fuseggiante

Antea, gattina femmina di circa 3 mesi. Molto bella, tenera e fuseggiante. E' stata ritrovata nel pomeriggio di sabato 21 Maggio, appallottolata tra le foglie. Appena ha sentito il passo di due ragazze è uscita fuori facendo un concertino di fusa. Per inseguire le due ragazze è saltata in strada mettendosi in pericolo. Quindi si è preferito portarla su un terrazzo e crearle un riparo. Pensiamo ad un abbandono poiché è molto abituata all'uomo, cerca il contatto fisico e soprattutto adora le crocchette. Non facciamola crescere per strada troviamole subito una famiglia!

24 mag 2016

E' EMERGENZA GATTI!!! CI DATE UNA ZAMPA? NE ABBIAMO CIRCA 50!!!!!!!!!

Questi piccini misti tra maschi e femmine sono solo una parte di tutti i cuccioli salvati dalle strade e dalla morte che sono divisi a casa di volontarie che sono al limite delle loro possibilità. Per chiunque voglia adottare un cucciolino ecco alcune info: hanno tutti circa 40 giorni, si trovano in provincia di Napoli ma raggiungono qualsiasi destinazione a spese dei volontari previo iter di preaffido.



Contatti: Lorella 3395656171
(se non fosse reperibile lasciate un messaggio) 

E-mail: lorypsiche@hotmail.it

8 cuccioli in un cumulo di rifiuti!!!

       

Questi 8 scriccioli sono stati recuperati, come ben vedete, in un cumulo di rifiuti. Li abbiamo trovati in un secchio coperti da una mezza damigiana ma alcuni già erano riusciti a scavalcare e vagavano in cerca di cibo e acqua. Una volontaria è solita fare quella strada isolata per tornare a casa ... per fortuna.... altrimenti i piccoli sarebbero morti di stenti. Si tratta di 8 cuccioli di taglia medio piccola, 5 maschietti BEER, SOCK, BOX, TAPPO e GLASS e 3 feminucce TRASHY, BAGGIE e TINY. Sverminati a breve saranno anche vaccinati e pronti alla partenza, circa 2 mesi.

16 mag 2016

TATA 13 ANNI TAGLIA MINI IL SUO PADRONE é MORTO...

Il suo anziano padrone è deceduto e la piccola Tata è rimasta da sola nel cortile condominiale perchè nessuno dei parenti ha voluto accoglierla in casa... purtroppo alcune "brave persone" hanno minacciato di avvelenarla e l'abbiamo presa con noi sicuri di trovarle un posticino in qualche casetta. Tata è in salute ma non è sterilizzata ma data l'età, circa 13 anni, preferiamo non sottoporla all'intervento. Come tutti i cani dell'Associazione Gli Angeli di Pasquale si trova in provincia di Napoli ma per una buona adozione verrà portata in tutto il Centro e Nord Italia,vaccinata e microchippata.

14 mag 2016

Umano non piangere...

Umano, vedo che stai piangendo perché è arrivato il mio momento.  Non piangere, per favore, ti voglio spiegare alcune cose. Tu sei triste perché me ne sono andato, ma io invece sono felice perché ti ho conosciuto. Quanti come me ogni giorno muoiono senza aver conosciuto qualcuno di speciale?
Gli animali a volte passano così tanto tempo da soli, senza mai conoscere qualcuno. Conosciamo il freddo, la sete, il pericolo e la fame; dobbiamo preoccuparci di trovare qualcosa da mangiare e pensare a dove proteggerci la notte. Vediamo volti tutti i giorni che passano senza mai guardarci, e a volte è meglio che non ci vedano. A volte abbiamo la grande fortuna che tra le tante persone passa un angelo e ci raccoglie; a volte gli angeli vengono in gruppo, a volte ci sono altri angeli lontani che inviano tanti aiuti per noi. E questo cambia tutto. Se necessario ci portano da un altro tipo di angelo che ci cura.
Ci scelgono una parola che pronunciano ogni volta che ci vedono, un nome, penso si chiami così, questo indica che siamo speciali; abbiamo smesso di essere anonimi per essere uno dei tanti, ma anche un po di voi.
Da qui capiamo che quella è una casa!
Riuscite a capire quanto questo è importante per noi? Non dovremo mai più avere paura, freddo, fame o sentire male. Se solo poteste calcolare quanto ci fa felici!
Non ci interesserà più se piove, se passerà una macchina molto velocemente o se qualcuno ci farà del male; ma soprattutto, non siamo soli, perché nessun animale gradisce la solitudine, cosa si può chiedere in più?!
So che ti rattrista la mia partenza, ma devo andare ora. Promettimi che non biasimerai te stesso, ti ho sentito dire che avresti potuto fare di più per me, non dirlo hai fatto molto per me! Senza di te non avrei conosciuto niente di tutta la bellezza che porto con me oggi. Devi sapere che noi animali viviamo il presente: godiamo di ogni piccola cosa di tutti i giorni e dimentichiamo il passato se ci sentiamo amati; le nostre vite cominciano quando conosciamo l’amore, lo stesso amore che tu mi hai donato, il mio angelo senza ali ma con due gambe.
Voglio che tu sappia che, se trovi un animale gravemente ferito e che gli resta poco tempo, farai un grande gesto se gli starai accanto accompagnandolo nel suo passaggio finale, perché come ti ho detto prima a nessuno di noi piace star solo, ancora meno quando ci rendiamo conto che è arrivato il momento di andare; forse per voi non è così importante avere qualcuno al vostro fianco che vi sostiene e ci aiuta ad andare con serenità.
Ma ora non piangere più, per favore. Io sarò felice, mi ricordo il nome che mi hai dato, il calore della vostra casa che è diventata anche la mia. Io mi ricordo il suono della tua voce quando parlavi con me, e anche se non sempre capivo tutto quello che mi dicevi io lo porterò nel mio cuore, insieme a ogni carezza che mi hai dato. Tutto quello che hai fatto è stato molto importante per me è io ti ringrazio profondamente, non so come spiegarmi ora, perché non parlo la tua lingua, ma penso e spero che tu abbia visto la gratitudine nei miei occhi. Prima di andare ti chiedo solo due favori: lavati il viso e comincia a sorridere. Ricordati che è bello vivere insieme qualsiasi momento, anche questo; ricordati delle cose che ci facevano felici e per cui ridevamo. Rivivi con me tutto il bene che abbiamo condiviso in questo tempo e non dirmi che non adotterai un altro animale perché hai sofferto troppo la mia partenza; senza di te non avrei mai conosciuto le bellezze che ho vissuto, quindi per favore, non farlo.. sono in tanti che, come me, stanno aspettando qualcuno come te.
Dai anche a loro quello che hai dato a me, ne hanno bisogno, come io avevo bisogno di te. Non conservare l’amore che puoi donare per paura di soffrire. Segui il mio consiglio, valorizza quello che puoi dare a ognuno di noi, perché tu sei un angelo per noi animali, perché senza persone come te la nostra vita sarebbe ancora più difficile di come già, a volte, è. Segui il tuo nobile compito, ora sarò io il tuo angelo, ti accompagnerò nel tuo cammino e ti aiuterò ad aiutare gli altri come me.
Ora vado a parlare con gli altri animali che sono qui con me, vado a raccontargli tutto quello che hai fatto per me e dirò con orgoglio: “Questa è la mia famiglia!”. Il mio primo compito ora è quello di aiutarti a essere meno triste, quindi stasera quando guarderai il cielo e vedrai una stella lampeggiare sappi che quella stella sarò io che ti avviserò che sto bene e che ti ringrazierò per tutto l’amore che mi hai dato. Ora vado, non dicendo “addio”, ma “a presto”.
C’è un cielo speciale per persone come voi, lo stesso cielo dove siamo noi e la vita ci ricompenserà facendoci ritrovare.
Io sarò li che ti aspetto!
IL TUO ANGELO