24 gen 2013

BOSS sparato, investito ed ignorato ora è al sicuro! IN PENSIONE PRESSO LA MAGGIOLINA! ADOTTATOOOOO!

Boss è un simil pitbull ... un simil pittbull che piangeva, che si schiacciava contro il muro, terrorizzato quando la volontaria l'ha trovato per soccorrerlo... Boss deve essre stato investito e lasciato sul selciato, dove poi si è trascinato vicino ad un muretto, che nascondeva la strada.... E' stato portato immediatamente di corsa dal veterinario, che ha riscontrato poca sensibilità in un zampa posteriore e assolutamente nulla nell'altra. Ma la scoperta più triste è stata quella di aver trovato dei pallini da caccia inglobati sotto la pelle nel costato, o per lo meno da un primo accertamento si deduce questo... Qualcuno gli aveva sparato, e Boss per scappare è stato investito! Boss ha soltanto un anno o poco più, è giovane e con tanta voglia di vivere. Vi prego di non penalizzarlo perchè è un simil pittbull. E' un cane dolcissimo che ho avuto modo di coccolare ed abbracciare, adora l'uomo ed adora glialtri  cani!Vi prego di far girare la sua disperata richiesta di aiuto a tutti, di metterlo sui siti e ovunque. Io l'ho ricoverato, ma a breve il cane non saprà dove andare... e se sarà semiparalizzato, non può entrare in un canile, a maggior ragione , un canile di Napoli!

Aggiornamento al 01/12/09

Boss è in stallo alla MAGGIOLINA ecco cosa ci scrivono:

"Buonasera Valentina, Pasquale, dunque, facciamo il punto della situazione: abbiamo fatto le lastre a Boss ed il cane è letteralmente "ripieno" di pallini da caccia + pallini di altro fucile... l'idea che tutti ci eravamo fatti sulle motivazioni della sua paralisi, però, non sono corrette: la sua paralisi è dovuta ad una "semplice" ernia del disco...presumibile quindi che i suoi ex-proprietari, visto che il cane aveva smesso di camminare o iniziava a lamentare dolori correlati a questo tipo di problema, abbiano ben pensato di risolvere il problema in quel modo...quando con un intervento, fatto tempestivamente, tutto poteva risolversi...niente traumi da incidente, quindi...
Abbiamo soprannominato Boss: Bossolo!!Carino, vero? Che dire...lo abbiamo operato, una settimana fà, ed ora è tornato qui con noi... dovrà fare molta piscina e molta fisioterapia e nessuno ci può dire, ora, se tornerà mai a camminare.  La prima cosa che stiamo facendo è il carrellino perchè a Bossolo serve un aiuto di questo tipo, poi vedremo..proprio per questo, a breve, faremo girare una mail in Internet con tutta la sua storia e con una richiesta di contributo, per poter anche parzialmente coprire le spese fatte fino ad oggi...(lastre, tac, intervento, ecc.) Per il resto, Bossolo sta bene, bacia tutti ed è sempre il solito cerca-coccole..."

Cari saluti
La Maggiolina Laura
Aggiornamento al 09/03/10
Boss migliora di giorno in giorno!!!  Sono passati 3 mesi dagli ultimi aggiornamenti ma il nostro torello sta benissimo! Grazie di cuore allo splendido staff della Maggiolina!

Aggiornamento al 18/11/11
Dopo è più di un anno dall'ultimo aggiornamento eccoci a parlarvi di BOSS! Ha recuperato la massa muscolare, ha messo peso, ha un carrellino ma riesce a stare in piedi e fare qualche passo, nonostante tutto, sta bene! Eccolo presso la Maggiolina! E' un cane coccolone e buono e merita una famiglia come tutti gli altri!!! Per info Centro Fisioterapico La Maggiolina - Viale Lunigiana 7 Milano - Tel.02 67071964
Aggiornamento al 18/11/11 
BOSS (da bossolo...) 3 anni Dolcissimo incrocio pitbull che avrebbe potuto camminare se solo ... se solo il suo proprietario si fosse accorto che era semplicemente affetto da un’ernia (operabile) ... se solo questo proprietario non lo avesse abbandonato in un campo come un rifiuto ... se solo qualcuno non gli avesse sparato da bersaglio immobile, con diverse armi e in diversi giorni. Quando Boss è stato trovato dalle volontarie campane si è lasciato avvicinare fiducioso e le ha accolte con delicati baci. Come è possibile perdonare e continuare ad amare gli esseri umani dopo aver subìto tali maltrattamenti? Eppure Boss lo fa! Lui vuole bene a tutti indistintamente ed è incredibilmente affettuoso. Il suo carrellino sarà anche un pò ingombrante ma non è nulla paragonato alla grandezza del suo cuore!  In box si muove senza l’ausilio del carrello e per le brevi passeggiate potrebbe essere semplicemente aiutato con una speciale pettorina. Non è incontinente e, se stimolato a fare i bisogni regolarmente, potrebbe abituarsi a non sporcare. E’ giovane, bello, buonissimo, non ha problemi con gli altri cani... ora merita di avere la sua occasione. Se pensate di non avere i requisiti per adottarlo aiutatelo con le condivisioni... troviamo una casa per Boss ♥

Per informazioni: 
canile 3664306013 (orari per telefonate 09.30-12.30 / 16.00-19.00)
Laura (volontaria) 3342335449
La Maggiolina Via Leopardi 41 Besana Brianza
Orari: 9.00-11.30 / 15.30-17.30 (gradito appuntamento)
 
Aggiornamento al 01/09/14
A dimostrazione che CHI LA DURA LA VINCE... eccoci ad annunciare l'adozione di Boss!!! Anni di sofferenza e speranza ma alla fine Boss ce l'ha fatta... è stato adottato!!! Ecco la prima foto a casa! Buona vita ora dolce Boss e grazie alla Maggiolina che in questi anni lo ha accudito, curato ed amato...

Condividi


Bookmark and Share

9 commenti:

Leonardo ha detto...

Bossolo è curato dal Dott. Offer Zeira dell'Ospedale Veterinario San Michele a tavazzano con Villavesco (LO). http://www.ospedalesanmichele.it

jennifer ha detto...

meraviglioso!ma da quanto tempo è qui??

Anonimo ha detto...

boss e'tanto che attende aninìma gemella,io lo vedo da tanto,non ha ancora conquistato nessuno

sarah ha detto...

come può non conquistare ragazzi!!

Anonimo ha detto...

Ciao
notizie di questo splendido molossino?
come sta?
ha trovato famiglia?

Anonimo ha detto...

credo proprio che nn abbia trovato famiglia

robi ha detto...

Oggi ho portato a spasso per la prima volta Boss alla Maggiolina: è STRABELLO E BRAVISSIMO!!! Rincorre persino la palla col carrellino!!!
Dai, qualcuno ci faccia un pensierino!

Anonimo ha detto...

grandiosooooo!!!!!

Anonimo ha detto...

Bellissimissimo.......!!!

Posta un commento