17 feb 2013

Pineta ed il suo cucciolo ... se questo è un cane... ADOZIONE DEL CUORE!

Ci sono cani che nascono più sfortunati di altri. Cani che la vita sembra prendere a calci, fisicamente e moralmente, cani che sembrano non avere mai un pizzico di fortuna. Uno di questi cani è PINETA. Cagnolina di taglia medio piccola, anzianetta, trovata in una pineta più di un anno fa ormai con il suo piccolo cucciolo. Quando l'abbiamo trovata, Pineta e il cucciolo Pino erano due corpi stretti in un abbraccio d'amore, tremanti, consumati dalla rogna, dalla leishmaniosi, dalla fame e dal dolore. Li abbiamo avvicinati e non dimenticheremo mai lo sguardo di Pineta: uno sguardo di mamma implorante, piena di paura e impotente davanti al suo cucciolo che si stava lasciando andare.
Li abbiamo raccolti, soccorsi, portati dal veterinario... Erano una maschera di dolore. Pino non ce l'ha fatta, è volato sul Ponte e sappiamo che in cuor suo Pineta non ha mai accettato questa perdita. L'abbiamo portata al rifugio ma si è chiusa da subito in sè stessa, rifiutando il cibo per giorni e giorni.
Poi un barlume di speranza... Al rifugio è arrivato Ilario, un cane disabile ma dalla grande grinta, l'ha subito tirata fuori dal suo guscio. Spesso li trovavamo abbracciati quando arrivavamo al rifugio per la pappa quotidiana, si volevano un bene autentico, difficile da trovare tra noi umani. 
 
Ma anche lì il destino, pur premiando Ilario, ha punito Pineta: Ilario ha ricevuto una super adozione del cuore, è volato dalla sua mamma a Milano, lasciando tristemente sola Pineta che da allora non si è più ripresa. Pineta ora è sola più che mai. Ha una bassissima leishmaniosi, curabilissima con i farmaci. Quello di cui ha bisogno Pineta è di cuorare le ferite dell'anima... Ha dimostrato di essere una cagnolina reattiva se messa accanto ad un cane vispo e socievole (come Ilario) quindi cerchiamo per lei possibilmente una famiglia con altri cani che lei adora e che segue come esempio. Dell'uomo imparerà a fidarsi con il tempo: ci vorranno pazienza e dedizione, ma Pineta imparerà che la vita non è come l'ha vissuta lei finora, ma è fatta anche di gioie e di amore. Pineta lo scoprirà solo se qualcuno di voi la salverà dall'oblio. Pineta si è dimostrata un'ottima amica e una mamma speciale... Sono qualità rare che meritano di essere premiate. Dalle foto di "prima" e "dopo" potrete vedere quanto sia migliorata fisicamente, grazie alle cure.  Pineta ha 8 anni, taglia media piccola, una grande ferita nel cuore che solo una persona speciale dal cuore altrettanto puro potrà sanare.

Aggiornamento al 14/5/13
Dopo anni di strada e di box... qualcuno ha deciso di donare a Pineta una possibilità... Ringraziamo tanto Martina ed Annalisa che hanno creduto in Pineta ed hanno deciso di portarla al GIARDINO DI JACOPO!!! Lì dei comportamentisti la seguiranno e le insegneranno che gli uomini non sono tutti cattivi, le insegneranno a fidarsi, a vivere così Pineta potrà finalmente trovare una casa!!!! Grazie grazie grazie di cuore!!!
 
Aggiornamento 30/10/14
Grazie a Martina la nostro Pineta non cerca più casa!!! Lei se ne occuperà e per ora si trova in pensione da un'educatrice dove vive in simbiosi con un maremmano che, come lei, non ama il contatto umano. Buona fortuna Pinny!

Condividi


Bookmark and Share

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Ancora nessuna richiesta per Pineta?
Forza, merita anche lei un pò di felicità!!!

Posta un commento