14 set 2011

Lupin e Margot,micini indifesi salvati dal casolare degli orrori... ADOTTATI!

POMPEI, CITTA' MARIANA.... una città che dovrebbe essere meta di pellegrinaggi e di devoti alla Madonna, un luogo sacro... invece, proprio qui, io e mia madre abbiamo scoperto UN INFERNO a dir poco terribile e deprimente. Mentre mi trovavo a passare da quelle parti ieri pomeriggio, 26.07.2011, mia madre scorse una minuscola gattina tricolore, SCHELETRICA ED AFFAMATISSIMA, che frugava tra i rifiuti alla ricerca di un pò di cibo e che veniva scacciata via in malo modo da alcuni turisti e passanti. Indignate da questi ignobili depravati che si accanivano contro una micetta così piccola, ci siamo fermate per prendere la piccola, ma lei è fuggita via e per rincorrerla e prenderla ci siamo trovate davanti una scena che nessun volontario vorrebbe mai vedere: in un vecchio casolare fatiscente, occupato da un'anziana che definisco senza peli sulla lingua una strega perfida e da mandare al diavolo (affermava tranquillamente di detestare quei gatti più di ogni cosa al mondo e di aver abbandonato diversi gattini che la sua gatta ha "sfornato" - parole sue - perchè non poteva mantenerli) abbiamo trovato diversi gatti adulti scheletrici, di cui alcune mamme gatte incinte, e 3 cucciolini indifesi di neanche 2 mesi. Abbiamo chiesto di chi fossero, ovviamente nessuno della zona ci rispondeva in modo gentile o esaustivo, anzi alcuni addirittura ridevano di noi e ci ignoravano come fossimo 2 aliene o 2 matte, un signore ci ha insultate perfino. Non c'è neanche un'anima buona che li sfama lì in giro... anzi, molti si dicevano addirittura infastiditi dalla presenza dei gatti, che quando vengono investiti ringraziano la Madonna che li ha mandati al diavolo, che sono solo dei mangiatopi comodi a levar via le pantegane e null'altro e che se ancora nessuno li ha avvelenati il motivo è solo utilitaristico. Atterrite e sconcertate dalle parole degli abitanti della zona, io e mia mamma abbiamo tentato di avvicinare almeno ii 3 gattini, ma non ci siamo riuscite. Inoltre eravamo lì con il motorino, come li avremmo portati a casa?E così stamattina, 27.07.2011, siamo andate prima all'asl competente del territorio a denunciare la situazione e a dichiarare la colonia di modo che potremo sterilizzare presto i gatti adulti (che sono selvatici, ma da oggi in poi mia madre andrà a portargli da mangiare, visto che lavora lì vicino) e abbiamo portato cibo per i mici adulti e per catturare i piccolini. Oggi pomeriggio l'asl interveniva per il sopralluogo e tutte le cose di conseguenza, tra cui dicevano anche una bella multa alla vecchiaccia. Siamo riuscite a catturare solo 2 di loro, LUPIN (IL TRICOLORINO, CIRCA 50 GIORNI) e MARGOT (BIANCA E NERA, CIRCA 40 GIORNI).... SCHELETRICI E DENUTRITI DA FAR PAURA. Il terzo piccolino/piccolina (non sappiamo il sesso) è quello/a col manto bianco e grigio che vedete nelle foto dell'album, non siamo riuscite a prenderlo/a perchè si nascondeva in posti dove non riuscivamo ad accedere. Ma nei prossimi giorni torneremo. Intanto cerchermo di farci amicizia e di fargli capire che di noi può fidarsi...Come potete ben vedere, sono due micini bellissimi, certo ancora sporchi e con catarro agli occhi, adesso li cureremo e avranno tutto quello di cui hanno bisogno, e nei prossimi giorni posterò delle foto nuove, e man mano documenterò la loro guarigione e rinascita... Spero tanto di postare presto foto del terzo piccolino e appena tornerò lì anche dei gatti della colonia maledetta da tutti. Nella "città mariana", certo..... spero solo che la Madonna ci aiuti a combattere questa situazione abominevole perchè a volte penso proprio di non riuscire a reggere tutto questo strazio.

Aggiornamento al 14/09/11
Ve li ricordate MARGOT (la femminuccia bianca e nera, ora 2 mesi e mezzo) e LUPIN (il maschietto bianco e rosso e dagli occhi azzurro intenso, ora 3 mesi)? Questi poveri gattini furono salvati da me e mia madre da una terribile situazione di maltrattamento il 27.07.2011. Li trovammo in un vecchio casolare fatiscente, ribattezzato a ragione “IL CASOLARE DEGLI ORRORI”, occupato da una donna anziana e completamente fuori di testa che li maltratta e li scaccia in malo modo da sempre, e che quando scoprimmo quell’inferno affermava tranquillamente di detestare quei gatti più di ogni cosa al mondo e di aver abbandonato diversi gattini che la sua gatta ha "sfornato" - parole sue - perché non voleva mantenerli. Dopo l’intervento dell’asl, ci stiamo adesso occupando della colonia. Anche se sono tutti gatti selvatici, li stiamo sfamando e curando come meglio possiamo. Margot e Lupin li portammo a casa nostra, li abbiamo curati dalla congiuntivite, dal catarro e dai coccidi, sono stati SVERMINATI E VACCINATI, li trattiamo con Frontline ogni 3 settimane e ora scoppiano di salute.  Sono abituati alla lettiera, mangiano sia crocchette che umido e vanno d’amore e d’accordo con tutti gli altri gatti, giocano e dormono con tutti i pelosi, non sono per nulla dominanti. Anzi….. direi che sono piuttosto sottomessi, quasi in ogni situazione. Sono due cuccioletti molto timidi: in un mese hanno fatto dei progressi incredibili, prima scappavano terrorizzati ogni volta che mi vedevano, invece adesso, pian piano e con un pò di pazienza, si stanno proprio rilassando! Sono ancora solo un pochino spaventati, ma quando mi vedono adesso fanno anche le fusa! Chissà cos’avranno patito per causa di quella vecchia strega che li maltrattava. Hanno superato il trauma della scopa, per fortuna. Prima quando ne vedevano una si facevano addirittura la pipì addosso. Spero tanto che quella strega paghi tutto il male fatto a queste povere e indifese anime. Poveri piccoli, non sapremo mai cos'hanno patito di preciso, so solo che hanno un'indole dolcissima e buonissima, il loro residuo spavento passerà non appena troveranno una persona che sia disposta ad amarli e a rispettarli come meritano e che gli faccia capire che possono fidarsi completamente dell’uomo…Per esperienza personale e di amiche gattare esperte, nonché dal parere di veterinari eccezionali, so perfettamente che la loro situazione è facilmente superabile. Se trovano persone pazienti ed esperte di gatti che li adotteranno, cambiando ambiente e con persone e pelosi nuovi, si abitueranno facilmente anche a quella nuova casa e a quelle nuove persone, è garantito!  E’ vero, in giro ci sono tanti gattini, qualcuno si chiederà “perché proprio loro/uno di loro”? PERCHE’ NEGLI OCCHI GLI SI POSSONO LEGGERE LA SOFFERENZA, LA PAURA, IL DOLORE DEI MATRATTAMENTI SUBITI GIA’ IN TENERISSIMA ETA’ E SENZA AVERE NESSUNA COLPA…. PERCHE’ SONO DELLE POVERE ANIME INDIFESE….. PERCHE’ SONO DEI GATTINI CHE A MAGGIOR RAGIONE, A CAUSA DI TUTTO QUEL CHE HANNO PASSATO, MERITANO AMORE, SERENITA’ E UNA MAMMA O UN PAPA’ CHE LI AMI E LI RISPETTI COME HANNO DIRITTO…. PERCHE’ FINORA HANNO RICEVUTO SOLO MALTRATTAMENTI, INDIFFERENZA E RIFIUTI…. PERCHE’ FINORA NESSUNO SI E’ INTERESSATO A LORO…. PERCHE’ FINORA TUTTI HANNO SCELTO DI ADOTTARE IL GATTINO GIOCATTOLINO…. PERCHE’ LUPIN E MARGOT HANNO UNA MARCIA IN PIU’ RISPETTO A TUTTI GLI ALTRI. E GRIDANO DISPERATI IL LORO APPELLO: ABBIAMO DIRITTO A VIVERE, AD ESSERE AMATI, AD AVERE UNA FAMIGLIA ANCHE NOI….. E POI NON HA PREZZO RIUSCIRE AD OTTENERE LA FIDUCIA DI UN ESSERE INDIFESO QUANDO SI APRE E DECIDE DI AMARE PROPRIO QUELLA PERSONA DI CUI FINALMENTE SA CHE PUO' FIDARSI..... Chi vorrà dare una chance a questi gattini? Non hanno mai avuto richieste….. zero, sotto zero…. E non è giusto. Mai possibile che nessuno si accorga di loro?

Condividi


Bookmark and Share

1 commenti:

DURACCIO Rita ha detto...

PICCOLO ERRORE: I GATTINI NON SI CHIAMANO PIU' FELIX E BLANCHE, HO SBAGLIATO A VEDERE IL SESSO... CHIEDO VENIA! <3 FELIX IN REALTA' E' UNA LEI, E SI CHIAMA MARGOT (40 GIORNI), E BLANCHE, CHE E' UN TRIOLOCRE MASCHIO, CASO RARO, SI CHIAMA LUPIN (CIRCA 50 GIORNI!)

Posta un commento