2 lug 2011

La Triste notizia è che CHIUDEREMO!

Si, è proprio così!  Bloccato, da oggi l'accesso ai cani nel rifugio e smaltimento, mediante adozioni e stalli entro i prossimi tre mesi per i cani che già vi risiedono. E' questa la triste realtà, qualsiasi cane dovessimo trovare per strada o sul vesuvio da oggi in avanti, non verrà recuperato. Vi chiederete, perchè, tutto questo, è semplice! Perchè non abbiamo volontari, non ci sono abbastanza mani che ci aiutino. Chi si occupa quotidianamente dei cani del giardino sono Pasquale e Giovanna, noi altri, a causa di impegni lavorativi a tempo pieno, riusciamo a malapena a recarci di Sabato e di Domenica. A breve il nostro Pasquale sarà lui impegnato tutto il giorno con il lavoro e da buoni amici speriamo che per lui vada tutto bene... Ma i nostri amici Pelosi, adesso, che fine faranno? Niente volontari che diano una mano, niente rifugio per i nostri cani, Giovanna da sola non potrebbe mai farcela e noi altri potremmo aiutarla solo di sabato o di domenica... e non basta! Se solo riuscissimo a trovare dei volontari che abbiano un pò di tempo da dedicare ai nostri cani, dei volontari che riescano a coprire i turni infrasettimanali, beh, tutto cambierebbe. Insomma siamo ancora quì a chiedere Aiuto, come oramai facciamo da tanto ...ci ritroviamo ancora una volta quì a chiedere: c'è qualche persona che ami gli animali e che non si faccia avanti solamente per mollarceli? C'è qualcuno che può fare qualcosa di concreto e darci la possibilità di tener in vita una realtà importante per i nostri piccoli e per il nostro Pasquale che ha sacrificato tutta la sua vita per loro. Qualcuno ci Aiuti... per favore!

Mansioni da ricoprire:
- Turni di pulizie infrasettimanali
- Consegna cani alla partenza delle staffette ogni sabato all'alba
- Sterilizzazioni una volta a settimana
- Visite veterinarie
- Stalli in Campania
- Ritiro cani presso canile una volta ogni due settimane

Condividi


Bookmark and Share

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Dire che sono addolorata mi sembra inutile e crudele, mi sono sempre chiesta in questi anni che vi ho segutita, come diavolo faceste ad occuparvi di tutto. Forse eravate tutti ricchi ereditieri? O miracolati? Amarissima battuta. Da Roma non posso fare nulla di determinante per voi. Anche se recentemente ho molto più tempo visto che sono stata licenziata. Provare tra i ragazzi delle superiori o tra gli scout? Pensionati? Scrivo di getto, scusate, immagino che abbiate battuto tutte le strade prima di prendere questa decisione che so lacerante!
Vi abbraccio
Tiziana e Minoù

Anonimo ha detto...

credo che in certi posti gli animali sono considerati meno di zero,figurarsi parlare di volontariato a favore delle bestie.fino a dieci anni or sono nel mio paesello del centro nord portare un cane dal veterinaio era un'assurdita'.gli anziani la pensano ancora cosi'.quando porti il cane in svizzera,in austria,in francia entra quasi ovunque,sono stata nel viterbese,nn potevo portarlo da nessuna parte,anzi nn vado mai al sud per questo motivo e anche il lazio nn scherza,scusa.

Sabrina mamma di Brett ha detto...

Sono addolorata...sono troppo lontana perchè altrimenti mi presterei volentieri....vi prego a chi abita vicino al rifugio,non permettiamo che finisca così...aiutate Pasquale e Giovanna....Sabrina e Brett.

Anonimo ha detto...

Caro Pasquale non demordere, lo so e´facile a dirsi, se fossi li sarei corsa ad aiutarti...... ma non sono li bensi sono a 1400 km di distanza. Datti forza, vedrai che leggendo questo appello qualcuno di buon cuore si fara avanti per aiutare te e i tuoi splendidi animali. Non abbatterti, sono sicura che fino ad oggi hai svolto un operato amorevole, FORZA ! Per favore chiunque possa regalare un paio d' ore per donare amore a chi ci sta sempre vicino senza chiedere mai nulla in cambio! Aiutate Pasquale, vi sentirete diversi, perche la vicinanza con gli animali e´meravigliosa! Grazie. Mara

Anonimo ha detto...

Una cosa del genere NON può succedere, non può succedere. Non è possibile che non ci sia proprio nessuno disposto a fare del volontariato per qualche ora. Provate a mettere degli annunci nelle bacheche delle scuole o delle università. qualcuno DEVE rispondere. Un saluto e una preghiera. Debora- Bolzano (mamma di Colin, cucciolo di Nina)

Posta un commento