9 ott 2011

Anita minuscolo frugoletto sotto un'automobile! ADOTTATA!

09/10/11
Vi presento Anita, una meravigliosa e dolcissima gattina di circa 40 giorni portata in salvo a casa mia stamattina! In realtà era da stanotte che provavamo a portarla in salvo... Ieri sera infatti, per puro caso, mentre tornavamo a casa, io e il mio fidanzato notammo un minuscolo frugoletto sotto un'automobile. Subito ci siamo fermati e abbiamo cercato di prenderla. Anita piangeva disperata, non so se è stata abbandonata da qualche "umano" o dalla sua mamma. Certo è che la piccola urlava per chiamare qualcuno o per attirare l'attenzione di qualcuno. In un primo momento si stava anche avvicinando a noi, ma poi un grosso maremmano di alcune persone che vivono lì vicino, scappato dal cancello mentre i proprietari entravano nel loro giardino, ha iniziato a inseguire la povera piccina ringhiandole e abbaiandole contro! La gattina ha attraversato di corsa la strada e una macchina stava per stirarla. Inutile dire, quasi scontato con i mici, che la prima auto che ha trovato è diventata il suo obiettivo: si è infilata nel motore... Recuperato dai padroni il maremmano, ecco finalmente il "via libera" per poterla recuperare. Ma ormai era troppo spaventata per riuscire ad avvicinarla. Anita tentava timidamente di avvicinarsi a noi, ma appena sentiva un abbaio del cane dal giardino dov'era o passava qualche macchina ricominiciava a piangere e se ne risaliva nel motore. Quando finalmente ha deciso di scendere, è subito scappata via terrorizzata verso un cantiere..... e lì non abbiamo potuto far più nulla. Abbiamo tentato quasi due ore di riprenderla invano, ma niente, ormai si era nascosta dietro alcune travi. Nel frattempo anche una brava ragazza che vive lì vicino era corsa ad aiutarci, ma senza risultati. Molto amareggiati, ce ne siamo tornati tutti a casa. Con la paura di trovarla schiacciata da qualche automobile, stamattina sul presto mi sono recata di nuovo sul posto con un trasportino e della carne. Miracolo... la piccola era ancora lì! Era viva, per fortuna non le era capitato nulla di orribile! Per fortuna c'era un signore, il padre della ragazza che ci ha aiutati stanotte, che mi ha aiutata ad entrare nel cantiere per recuperare la gattina. Inutile dirlo che era terrorizzata, infreddolita ed affamata. Le ho messo un pò di cibo nel trasportino e lei ci si è fiondata dentro, non si è neanche accorta che le chiudevo la grata dietro! Dopo avere ringraziato il gentilissimo ed ottimo signore per il suo prezioso aiuto, ho portato la piccolina a casa mia, dove resterà finché non troverà una famiglia tutta per sé! Dal trasportino mi guardava con quei suoi meravigliosi occhioni curiosi e scrutava con gioia ttuto quello che era attorno a noi: aveva capito che la stavo aiutando... era felice! Appena arrivate a casa mi ha fatto una marea di fusa, si è strusciata dappertutto, ha fatto pipì e popò (nella lettiera! ha già imparato!), ha mangiato e poi abbiamo giocato! L'ho chiamata Anita perché questo nome esprime tutta la sua dolcezza e nel contempo anche la sua forza d'animo: così piccola, se non fosse stata una micina in gamba, stanotte non sarebbe sopravvissuta :) E' stata già sverminata e spulciata e nei prossimi giorni sarà anche vaccinata! Ha un'indole dolcissima, è una giocherellona incredibile e ama stare in braccio a ricevere i grattini e a fare le fusa! Ha già imparato a usare la lettiera! Chi adotta questa piccina? Non pensate che con così poco tempo di vita vissuta ne abbia viste già troppe?

Condividi


Bookmark and Share

0 commenti:

Posta un commento