06 lug 2012

MAMMA DEMETRA E IL PICCOLO GUIDO: LASCIATI AFFAMATI SOTTO GLI OCCHI INDIFFERENTI DELLA GENTE! GUIDO ADOTTATO! DEMETRA ADOTTATA

Ecco il nostro ultimo ritrovamento: quattro occhi talmente dolci che non abbiamo potuto non notare... Da settimane Demetra, una mamma protettiva, e Guido, cucciolo timido, se ne stavano in un angolo di una strada trafficata... Così ci hanno raccontato.. L'indifferenza della gente del posto li ha condannati a settimane di fame, la mamma malata di rogna si è trascinata in cerca di un pezzo di pane per giorni. Ci siamo recati subito sul posto in cui erano stati avvistati e li abbiamo visti, stanchi e impauriti, pronti a morire da un momento all'altro. Mamma Demetra e il piccolo Guido vegliavano un corpicino freddo e senza vita, il corpo della sorellina di Guido, una cucciolina bella, con gli occhi chiusi... Un angelo con gli occhietti serrati, per sempre. Una creatura immobile, sdraiata sull'asfalto ruvido, nata e morta nella parte sbagliata del mondo. Non abbiamo potuto lasciarci prendere dalla tristezza, siamo dovuti intervenire senza perdere nemmeno un attimo per salvare quel che restava della famigliola. Mamma Demetra si è lasciata prendere, senza alcun lamento, aveva già capito che eravamo lì per aiutarla... Il piccolo Guido invece, terrorizzato, ha tentato di fuggire ma appena messo in auto è crollato in un sonno profondo, come se si sentisse finalmente al sicuro... Lei, di una dolcezza disarmante, ha un anno e mezzo, taglia media contenuta, lui pochissimi mesi futuri 16-18 kg. Entrambi ora stanno al rifugio e cercano una casa. Stiamo curando la mamma per la rogna, guarirà e tornerà ad essere un bellissimo cane. Vi preghiamo di aiutarci a trovar loro una casa! Faremo felici non solo loro, ma anche la sorellina che da lassù li veglia e li protegge come un angelo.
 
Aggiornamento al 02/10/12
DEMETRA è in stallo a Torino per info Marinella 3356335716 marinella72_1@libero.it 

Condividi


Bookmark and Share

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma quando, dico io, quando si decideranno finalmente ad incominciare a sterilizzare seriamente i cani anche da quelle parti in modo tale che non succedano più simili orrori?????

Anonimo ha detto...

Dio che tristezza...che dolore, al cuore...

Posta un commento