24 set 2013

Rossella e Ret usati per aizzare cani da combattimento...RET ROSSELLA ADOTTATI!

Circa quindici giorni fa l'ASL ci chiama e ci chiede di recarci lì a vedere cosa fosse arrivato ... sapevamo che si trattava di qualcosa di terribile. Con il cuore a mille ci siamo recati in ambulatorio e abbiamo visto una scena raccapricciante: due cuccioli minuscoli, un maschietto beige ed una femminuccia schiacciati in un angolo di una gabbia e feriti in più punti. Il maschietto, che poi abbiamo battezzato RET, era completamente squarciato lungo un fianco ed aveva tagli di minore entità un po' ovunque, la femminuccia più scura ROSSELLA aveva il musino lacerato da un morso... nonostante siamo abituati ormai a vedere barbarie di ogni tipo ci si è gelato il sangue nelle vene all'idea di cosa fosse accaduto... e l'idea era la realtà: l'asl è stata contattata da un gruppo di persone anonime che hanno segnalato un branco di delinquenti che aizzava dei cani da combattimento contro queste due creature... sono sopraggiunte le forze dell'ordine e l'asl ma purtroppo la banda era scappata ed aveva lasciato queste anime indifese in una gabbia ferite e terrorizzate... non abbiamo più parole per spiegare e non abbiamo più le forze per combattere ma in silenzio, a denti stretti, andiamo avanti ... ed ora vogliamo una casa piena d'amore per questi angioletti che nonostante l'accaduto sono entremamente mansueti ed affettuosi. Hanno solo timore dei cani grossi ma potete ben capire il motivo...

Aggiornamento 06/12/13 
Ret e Rossella stanno bene nelle loro nuove case. Ret ora si chiama  Ciro e la mamma ci ha inviato una foto del piccolo a casa!

Condividi


Bookmark and Share

1 commenti:

Anonimo ha detto...

Ci sono ankora questi cuccioli

Posta un commento